Next stop: Malaga

next stop malaga

Fra poco più di una settimana sarò a Malaga, la perla della Costa del Sol. Una città moderna, con una grande storia alle spalle e un patrimonio artistico da far invidia a tutto il mondo grazie al suo celebre Picasso.

 

Sei mesi fa ho comprato un biglietto super economico con Easyjet, volevo tornare in Spagna. Ebbene sì i miei ricordi non possono che andare a Tenerife, dove ho vissuto per ben 2 mesi.

Anche se le Canarie sono molto lontane, l’anima è sempre quella, allegria e spensieratezza, ma soprattutto tanti sorrisi. È questo quello che mi sono portata via dall’isola dell’eterna primavera e credo che sarà la stessa cosa anche a Malaga.

Cosa visiterò? I primi 3 giorni mi dedicherò alla scoperta della città. Le tappe obbligate sono sicuramente il Museo di Picasso, la fortezza araba dell’Alcazaba, il Castello di Gibralfaro e la Cattedrale incompiuta, la cosiddetta “Manquita”.

Il resto dell’itinerario è ancora in fase di studio. Anche se nell’anima sono una programmatrice, voglio godermi questi 4 giorni di viaggio senza definire tutto nel dettaglio.

Il viaggio per me è anche questo: la sorpresa dell’inaspettato.

L’ultimo giorno prima di rientrare mi sposterò verso Frigiliana, il pueblo blanco di cui mi sono innamorata a prima vista su Twitter. La prima impressione? Di essere in Grecia, in quei piccoli paesini dove il blu e il bianco dominano il paesaggio.

il borgo di frigiliana

 

Ti racconterò tutto su Facebook e Instagram con gli hashtag #pennainMalaga #visitMalaga.

Se hai dei consigli scrivimi qui sotto nei commenti, ne sarei felice!

Malaga estoy llegando!!!