blog tour aspromonte

Non so descriverti le emozioni che sto vivendo in questo preciso istante. Le mie dita scorrono sulla tastiera del Mac dando vita ad un flusso di parole che escono dal cuore. Finalmente il sogno che desideravo da tempo ora è realtà.

Me lo ricordo bene quel 9 ottobre dello scorso anno quando Laura Cipolla, autrice del blog LoveCetraro mi ha taggato su Instagram.

“Credo nell’unione e nel sostegno tra donne. Credo in una voce che si sta alzando in coro dalla Calabria per raccontare una terra che merita il meglio. È per questo che oggi voglio celebrare gli sforzi di alcune ragazze che come me stanno provando a dare se stesse per raccontare la Calabria, ognuna a modo suo ma con la stessa e forte motivazione.”

Insieme a me c’erano Maria Rita Aloi (Jamaluca), Aneta Ozonek (Hello Calabria) e Luigina Bianco (Calabrisella Mia). 

Quel post inaspettato mi ha smosso qualcosa dentro a tal punto che il giorno dopo correndo in pineta ho avuto un flash. Mi sono detta: “Perché non organizzare un blog tour dove ognuna di noi fa da guida nella propria città?”

Quell’idea, che poi ho abbandonato per motivi logistici, si è trasformata in qualcosa di concreto a novembre, quando ho passato un bellissimo weekend tra Canolo e Antonimina. In quei due giorni sono stata così bene in Aspromonte da decidere che quella era l’idea che volevo portare avanti. Così ho accennato le mie intenzioni sia ai ragazzi dell’Associazione Boschetto Fiorito che a Laura Multari ed è nato #thisisaspromonte: un progetto di promozione territoriale che vuole far riscoprire un territorio che per decenni è stato oscurato dai media e che ora è candidato al riconoscimento come Geoparco Unesco.

#THISISASPROMONTE: IL PROGRAMMA

Il blog tour si svolgerà nel weekend dal 5 al 7 aprile ed è aperto a tutti coloro che vogliono scoprire le bellezze naturalistiche ma anche i sapori e i prodotti tipici di questo territorio di montagna.

Nel pomeriggio di venerdì ci sarà una visita guidata del borgo di Antonimina a cura dell’Associazione Boschetto Fiorito. La giornata di sabato invece sarà interamente dedicata all’escursione a Monte Tre Pizzi, tre enormi torrioni di roccia che svettano sul versante orientale del Parco.

L’ultimo giorno partiremo per Canolo Vecchio per ammirare il geo sito definito “Dolomiti del Sud” e poi ci sposteremo a Canolo Nuovo dove conosceremo Laura Multari e suo marito Antonello che ci faranno assaggiare alcune delle prelibatezze preparate dalla loro Azienda Agricola Sapori Antichi d’Aspromonte. Salumi, formaggi e  l’immancabile pane jermano, il pane di segale ritornato in voga grazie al grande impegno di Laura.

Prima di rientrare faremo una breve visita ad uno dei sei forni comunali e alla prima Fattoria didattica cofinanziata dall’Ente Parco d’Aspromonte, gestita sempre da Laura.

NOTE TECNICHE E CONSIGLI ESCURSIONE MONTE TRE PIZZI

Lunghezza: 9 km

Difficoltà: E (escursionistica)

Dislivello: 600 m.

EQUIPAGGIAMENTO

  • abbigliamento comodo e a strati secondo la stagione
  • scarponcini da trekking
  • acqua (almeno 2 lt)
  • macchina fotografica

Nel caso in cui le condizioni meteo non fossero favorevoli ci sarà un cambio di programma.

TI PRESENTO IL TEAM

Ora ti presento il gruppo che farà parte di questo blog tour. Ogni persona racconta la nostra regione in modo diverso, ognuno con le proprie passioni e interessi. Ma c’è una cosa che accomuna tutti quanti: l’amore per la nostra Calabria.

ANETA OZONEK

Aneta è polacca e vive ad Amantea dal 2002. È l’autrice di Hello Calabria, l’unico blog in lingua polacca completamente dedicato alla nostra terra. Su Instagram dà il meglio di sé con i flatlay, le foto fatte dall’alto, dove i protagonisti sono i sapori, le erbe e le pietanze tipiche calabresi.

FRANCESCO CRISTIANO

Francesco è un videomaker cosentino tornato in Calabria dopo aver vissuto varie esperienze tra Firenze e Padova. L’ho conosciuto per la prima volta al Cose Belle Festival e l’ho rincontrato virtualmente guardando il suo emozionante video girato a Civita durante il Blog Tour del 13-14 ottobre scorso.

LUIGINA BIANCO

Con Lulù abbiamo in comune il nome. È nata e cresciuta a Toronto, da papà cosentino e mamma canadese. Vive a Cosenza da quasi 10 anni e sul suo blog Calabrisella Mia scrive interamente in inglese. Fa parte di Dolce Vita Bloggers, una community di donne che hanno la passione per l’Italia.

MARIA RITA ALOI

Maria Rita, autrice del blog Jamaluca, l’ho conosciuta per la prima volta nella sua Catanzaro, dove ci siamo ritrovate a percorrere insieme un itinerario alla scoperta di tutti quei posti legati alla seta che tra il 1300 e il 1700 era il motore economico della città al punto tale da essere definita “capitale europea della seta”.

La blogger catanzarese adora la Sila, è una grande appassionata di chiese e santuari e appena può indossa l’abito da pacchiana, a cui è tanto affezionata.

LE AZIENDE CHE SUPPORTERANNO IL PROGETTO

Questo progetto di promozione non sarebbe potuto partire senza il contributo di tutti gli operatori che ogni giorno lavorano in silenzio sul territorio. Ci sono associazioni, ristoranti, imprese e gli abitanti stessi di Antonimina. Devo ringraziarli perchè hanno creduto in me e nelle potenzialità dei social network come strumenti di marketing moderni.

Inizio la presentazione dai ragazzi dell’Associazione Boschetto Fiorito che mi hanno supportato e anche sopportato nell’organizzazione, l’Associazione Con il Tuo tempo di Lillo Aloi, il Ristorante “Do Priuri” di Antonimina e Laura Multari e suo marito Antonello, titolari dell’Azienda Sapori Antichi d’Aspromonte. Ti racconterò qualcosa in più di loro sulla pagina Facebook e su Instagram.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE 

L’intero weekend ha un costo di 110 euro comprensivo di:

  • 2 pernotti in ospitalità diffusa nel centro storico di Antonimina. La sistemazione avverrà in camere doppie/matrimoniali a seconda delle proprie esigenze *
  • 2 cene a base di prodotti tipici
  • 2 colazioni a buffet
  • 1 escursione ad anello al Monte Tre Pizzi comprensivo di picnic in quota
  • 1 degustazione

* Supplemento camera singola euro 15,00

 

Cosa stai aspettando? Partecipa anche tu al weekend, ci sono solo 14 posti!

Per prenotare subito il tuo posto e non farti sfuggire l’occasione di conoscere questo territorio straordinario chiamami al 338/4709589 oppure mandami una mail con tutti i dati a: pennainviaggio@gmail.com

Io ti aspetto con tutto il cuore!