email marketing b&b e agriturismi

La newsletter insieme al sito web è uno dei canali di comunicazione di cui non dovresti fare a meno. Hai tu il controllo della situazione e per di più fare e-mail marketing per il tuo B&b o agriturismo ti permette di costruire una relazione diretta con il tuo potenziale cliente, disintermediare da Booking ed essere indipendente dagli algoritmi di Facebook e Instagram che come sai limitano la visibilità dei tuoi post. 

Acquisire contatti quindi dovrebbe essere uno degli obiettivi della tua strategia di web marketing. Vediamo perchè.

8 motivi per inviare una newsletter 

  • Costa poco. Rispetto ad altri strumenti come ad esempio le Facebook Ads, l’invio di una newsletter costa poco e in alcuni casi è gratis. Con MailerLite se hai meno di 1.000 iscritti non devi pagare nulla.  
  • Rapidità. Un messaggio di posta elettronica è immediato e puoi raggiungere migliaia di persone iscritte alla tua mailing list.
  • Misurazione. Valutare i risultati di una campagna di e-mail marketing ti permette di capire se la newsletter ha avuto successo oppure no. Puoi controllare ad esempio il tasso di apertura, le persone che hanno cliccato su determinati link e coloro che si sono disiscritti.
  • Incremento della web reputation. La web reputation è uno dei fattori più rilevanti che porta i potenziali clienti a prenotare da te. Pensa a quante recensioni potresti avere mandando semplicemente una mail al tuo ospite subito dopo il soggiorno. 
  • Disintermediazione dalle OTA. Immagino che uno dei tuoi desideri sia quello di incrementare le prenotazioni dirette, allora perchè non utilizzare questo semplice strumento per abbassare le commissioni che paghi a Booking? Lo sapevi che un nuovo cliente ti costa 10 volte di più rispetto a far ritornare un ospite che è stato già da te?
  • Indipendenza dall’algoritmo dei social media. A differenza di Facebook e Instagram, gestire una newsletter è un canale di tua proprietà e non sei soggetta ai cambiamenti dell’algoritmo che non fanno vedere ai tuoi fan i contenuti che pubblichi sul profilo.
  • Aumento del traffico verso il sito web. Inviare una newsletter è un ottimo modo per condividere gli articoli che pubblichi sul blog del tuo sito web: puoi far conoscere il territorio e dare al tuo ospite qualche suggerimento su cosa visitare durante il soggiorno nel tuo B&b o agriturismo.
  • Comunicazione personalizzata. Se il tuo database è ben curato, con l’e-mail marketing puoi personalizzare la comunicazione con le persone, inserire il nome direttamente sulla newsletter e fare in modo che si crei un rapporto più coinvolgente.

Cosa ti serve per fare email marketing per il tuo B&b o agriturismo

Prima di pianificare una strategia di e-mail marketing ti consiglio di:

  • avere un database di contatti. Per inviare una newsletter ti serve una lista di indirizzi mail con l’autorizzazione al trattamento dei dati, così come previsto dal GDPR per non incorrere in sanzioni.
  • Creare un account su MaiLerLite o Mailchimp. Per scoprire le differenze leggi questo post.
  • Profilare il pubblico. Dopo aver caricato i contatti sul software segmenta il tuo pubblico in base al target. Più le tue newsletter saranno indirizzate a clienti con interessi omogenei, più avranno successo. Questo ti aiuterà anche nella creazione del pubblico personalizzato da usare per le sponsorizzate su Facebook
  • Offrire un motivo valido per far iscrivere le persone. Per farti lasciare il contatto non basta semplicemente scrivere “iscriviti alla mia newsletter” ma regala qualcosa di valore come ad esempio una guida digitale sulla tua destinazione.

Ci vediamo nel gruppo su Facebook?

Spero che a questo punto avrai compreso l’importanza di fare email marketing e coltivare nel tempo le relazioni con i tuoi potenziali clienti per portarli a prenotare da te.

Ti aspetto nel mio gruppo Facebook dove ogni mese condivido con te tanti spunti utili per aiutarti a far crescere la tua struttura ricettiva.

Vieni a farmi le tue domande e a conoscere gli altri!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.