liebster award

La prima sorpresa del 2017? La nomination al Liebster Award dalla mia amica calabrese Laura di Love Cetraro, che abbraccio virtualmente per la bellissima opportunità che mi ha dato.

Appena leggo la notifica su Twitter, vado a curiosare un po’ su internet e scopro con mia grande sorpresa che si tratta di un premio riconosciuto ad alcuni blogger per farli conoscere ed emergere in questo vasto mondo.

Ecco le regole:

1 – ringraziare per la nomination

2 – spiegare le regole

3 – scrivere 11 cose su di te

4 – rispondere alle 11 domande poste dal blogger che ti ha nominato

5 – nominare a tua volta per il Liebster Award 11 bloggers con meno di 200 followers

6 – scrivere 11 domande per i bloggers che hai nominato

7 – avvisare ciascuno delle nomination ricevute

Ad essere sincera sono andata un po’ nel panico, soprattutto quando ho letto la regola n. 5.

La mia domanda è stata. E ora chi nomino? Quasi tutti i blogger hanno più di 200 follower. Quindi cosa fare? Dopo un po’ di confronti con le mie amiche calabresi, sono arrivata alla conclusione che le regole sono fatte per essere infrante.

Le mie nomination per il Liebster Award sono due coppie viaggianti: Intrippando di Francesca e Jacopo e Roads for two di Imppu e Eeppis.

So perfettamente che questo premio arriva con parecchio ritardo rispetto alle altre nomination, quindi sentitevi liberi di accettarlo o meno.

Le mie domande per voi sono:

1 – Come organizzate praticamente il vostro viaggio?

2 – Cosa vi ha spinto a scegliere il Sud Est Asiatico come meta dei vostri viaggi?

3 – Cosa significa per voi viaggiare in coppia?

4 – Avete mai viaggiato da soli? Cosa avete imparato da questa esperienza?

5 – Qual è la meta che vi è rimasta nel cuore? Perché?

LE 11 COSE SU DI ME

1 – amante del mare, non potrei vivere lontano

2 – sono una persona molto curiosa

3 – studio continuamente

4 – sono un’appassionata di fotografia

5 – il mio sogno è viaggiare lavorando

6 – sono disposta a rinunciare a tante cose pur di viaggiare

7 – mi piace scoprire nuove prospettive camminando

8 – amo i piccoli borghi

9 – preferisco organizzarmi da sola il viaggio

10 – non mi piace alzarmi troppo presto

11 – mi piace fare sport

Ecco le mie risposte alle domande che Laura mi ha fatto nel suo post:

1- Qual è stata la scintilla che ti ha fatto scattare in testa l’idea di aprire il tuo blog?

L’idea del blog mi è venuta in mente quando sono stata a Tenerife lo scorso anno. L’intenzione era quella di trasferirmi nell’isola canaria e invece il destino dopo due mesi mi ha riportato nella mia terra, la Calabria.

Volevo condividere le mie esperienze, i miei pensieri, cercare di far conoscere questa bellissima isola anche attraverso le foto.

Ma quando sono tornata, è successo qualcosa di inaspettato. Ho rivisto Soverato con altri occhi, come quelli di un turista che rimane affascinato dalle mille sfumature di blu del mare. Mi sono resa conto che c’era del potenziale nascosto, che si poteva valorizzare il territorio facendo di più. E questo è stato l’inizio di un profondo amore per la mia Calabria.

2 – Dopo i primi mesi online.. come sta andando?

Direi abbastanza bene. Le soddisfazioni sono tante. La prima che ho avuto è stato quando ho ricevuto una e-mail da parte di Casanima per l’autorizzazione a pubblicare sul loro sito uno dei miei articoli su Civita.

Ma quella che mi ha emozionato di più è stato quando sono stata invitata ad un forum incentrato sul turismo qui a Soverato. Ero molto tesa per la presentazione ma alla fine è andata bene.

3 – Qual è il social che ti piace di più per scambiare pensieri con gli altri blogger?

Sicuramente Facebook, lo trovo molto più funzionale rispetto a twitter e instagram.

4 – Quali sono i viaggi dei tuoi sogni che ancora non hai realizzato?

La lista è lunga, di fatto finora ho viaggiato pochissimo ma voglio recuperare.

Se devo scegliere opterei per Costa Rica, che mi affascina per la sua natura selvaggia, Madagascar, per i colori del mare e Messico, perché non vedo l’ora di immergermi nella casa Azul di Frida Kahlo.

5 – Dato che tra calabresi ci capiamo… pensi che il tuo blog possa essere visto dagli amministratori locali come un valido strumento per valorizzare la nostra terra?

Credo proprio di sì anche se la strada non è per niente facile. Bisogna essere propositivi e avere delle idee originali. Ma secondo me la cosa più importante è che devi avere di fronte delle persone a cui interessa risollevare il turismo della tua città.

Ringrazio ancora di cuore Laura per questa nomination!!!

Ora ragazzi tocca a voi 😉