la splendida vista delle scogliere di los gigantes

Dopo il Paesaggio Lunare e El Medano, continuo a raccontarti il mio viaggio a Tenerife. Oggi ti porto con me alle scogliere di Los Gigantes, sulla costa occidentale dell’isola canaria. 

La prima cosa che faccio appena arrivata è avviarmi verso la spiaggia di Los Guíos, un piccolo lembo di terra incastonato ai piedi delle altissime rocce che cadono a strapiombo nel mare, sprofondando fino a 30 metri. Non sono molto lontane dalla spiaggia, ma già da qui le vedo enormi.

Los Gigantes la scopro a ritmi lenti. Salgo e scendo per le sue caratteristiche stradine piene di negozi e guardo il suo vivace porticciolo con i turisti che partono per le diverse escursioni in barca. Raggiungere le scogliere via mare è di sicuro il mezzo ideale anche per osservare balene e delfini nel loro ambiente naturale. Infatti, la costa sud-occidentale di Tenerife è il luogo ideale per avvistare i cetacei.

Splendida vista dall'alto di los gigantes

Camminando mi accorgo di alcune piscine naturali che mi incantano con le loro acque turchesi davanti all’isola della Gomera, proprio dove Cristoforo Colombo fece scalo prima di partire alla scoperta delle Americhe.

Le splendide piscine naturali di los gigantes

DOVE MANGIARE A LOS GIGANTES

TAS-K

Calle Los Guios, 16/A – Facebook https://www.facebook.com/task2014

entrata del locale tas-k a los gigantes

Questo piccolo ristorante si trova sulla via isolata e tranquilla che porta alla spiaggia di Los Guíos. L’accoglienza dei ragazzi romani è eccezionale. Mi è piaciuto perché mi ha trasmesso una sensazione di relax rendendo ancora più piacevole il mio pranzo.

Qui puoi assaggiare ottime tapas di pesce e bere un fantastico mojito e poi è il posto ideale se vuoi gustare un ottimo caffè italiano, che da queste parti non è facile trovare.

COSA VEDERE NEI DINTORNI DI LOS GIGANTES

MASCA – LA MACHU PICCHU DI TENERIFE

Il bellissimo villaggio di Masca

Conosciuta anche come il paese dei pirati, Masca è un piccolo villaggio di 100 abitanti incastonato tra le montagne del Parco Rurale di Teno. Un paesino di montagna che mi ha colpito per la natura rigogliosa dal verde intenso e per le sue pareti rocciose alte centinaia di metri.

Masca è il punto di partenza per scoprire l’omonimo barranco, un canyon formato da rocce laviche che conduce fino ad una caletta. Da qui è possibile prendere una barca e arrivare a Los Gigantes.

Se ti trovi da queste parti ti consiglio assolutamente di pranzare al ristorante La Fuente, si mangia benissimo e dalla sua terrazza puoi godere di una vista spettacolare.

uno scatto di masca

MUSEO DEL PESCADOR 

Avenida Quinto Centenario, 14 – Puerto de Santiago

In questo museo sono esposte opere di artisti sia nazionali che internazionali. La bellissima facciata del Museo è stata realizzata dall’artista Bernard Romain in omaggio al villaggio di pescatori.

La bellissima facciata del museo del pescador a puerto de santiago

COME ARRIVARE ALLE SCOGLIERE DI LOS GIGANTES

Per raggiungere le scogliere di Los Gigantes puoi prendere da Los Cristianos l’autobus 477 (diretto) oppure il 473 (passa da Adeje e Callao Salvaje). Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale www.titsa.com.

Ti allego una mappa con tutti i punti di interesse.

mappa di los gigantes

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.