mete insolite in italia

Se ancora non hai deciso dove andare quest’anno in vacanza e sei alla ricerca di qualche ispirazione, oggi ti porto alla scoperta di sette mete insolite in Italia.

Come sempre le bellezze che offre il nostro paese, da nord a sud, sono infinite. Basta solo allontanarsi dalle mete turistiche super affollate per conoscere gli angoli più nascosti e godersi una pausa estiva in tutta tranquillità.

IDEE PER VACANZE ALTERNATIVE IN ITALIA

SARDEGNA: DA CAGLIARI A CHIA

La prima destinazione che ti suggerisco per le tue vacanze alternative in Italia è la costa sud orientale della Sardegna. Se atterri a Cagliari puoi scoprire una piccola Barcellona: tanto verde, palazzi decadenti dai colori sgargianti e movida garantita. Da piazza Yenne al quartiere di Stampace e la Marina, fino alla parte più antica di Castello è un susseguirsi di osterie e baretti. E poi in quale altra città puoi fotografare da vicino gli affascinanti fenicotteri rosa dello stagno del Molentargius? 

Dopo il trekking della Sella del Diavolo, ritemprati nelle acque di Cala Fighera. Poi parti verso Nora per visitare lo scavo archeologico a picco sul mare, Pula con i pittoreschi vicoletti e le botteghe artigiane, e Chia dove ti dà il benvenuto il profumo di ginepro, mirto e lavanda. Per concludere, un salto alla spiaggia caraibica della Tuerredda, tra Capo Malfatano e Capo Spartivento.

PUGLIA: DA TARANTO A OSTUNI

valle d'itria mete insolite in italia

La città vecchia di Taranto è un reticolo di viuzze antiche e case di pescatori che di notte si anima tra negozietti di antiquariato, birrerie e chioschetti che vendono cartocci di cozze fresche.

Da Taranto spostati verso la Valle d’Itria: un paesaggio rurale circondato  dagli immancabili trulli, dai muretti a secco e dall’incanto degli ulivi secolari.

Per lo shopping fai rotta su Grottaglie, famosa per le ceramiche artigianali, e su Ostuni, la “città bianca” con il suo centro storico color panna.

SICILIA: DA MARZAMEMI A SCICLI

marzamemi mete insolite in italia

Come non innamorarsi del piccolo villaggio di pescatori di Marzamemi? Una posto magico, scelto anche come location da Gabriele Salvatores per il film “Sud”. Goditi un po’ di relax nella piazza Regina Margherita, circondata da negozietti e ristorantini e dalla Tonnara, la più antica dopo quella di Favignana.

Da Marzamemi spostati verso Portopalo: uno dei luoghi di frontiera più affascinanti. Noleggia una barchetta e raggiungi Capo Passero, l’isola dove Ionio e Mediterraneo si abbracciano, davanti a te c’è solo l’Africa.

Per fare il pieno d’arte punta alla cittadina tardo barocca di Scicli, Patrimonio Unesco e set cinematografico della serie “Il Commissario Montalbano”.

TRENTINO ALTO ADIGE: DAL LAGO DI CALDARO AD APPIANO LUNGO LA STRADA DEL VINO

trentino mete insolite in italia

Se ami la natura e il vino, una delle mete insolite che ti consiglio di visitare in Italia è il Trentino Alto Adige. Raggiungi il lago di Caldaro, rilassati nelle piscine del Lido firmato dal noto architetto Fuchs e osserva l’anfiteatro di colline che ti circonda, punteggiate di antiche torri e hotel di design.

Prosegui la full immersion nel verde e sali in mountain bike verso i laghetti di Monticolo, due smeraldi incastonati in un fitto bosco. Per un tuffo nella storia, la vicina Appiano conta nel suo territorio più di 180 tra antiche residenze e castelli, tra cui il Castel Firmiano che ospita una delle sedi del Museo della Montagna creato da Reinhold Messner.

LAZIO: LE SORPRESE DEL VITERBESE

lazio mete insolite in italia

Non serve volare negli USA per ammirare dei canyon incisi nel tufo. Basta andare in Tuscia, in provincia di Viterbo, per rimanere a bocca aperta.

Rilassati tra le diverse sorgenti termali libere di Bagnaccio e del Bullicame. A seguire, indimenticabile la gita in barca al lago di Bolsena, di origine vulcanica, con scalo a Bisentina, l’isola che in coppia con la Martana colora di verde le acque. Per fare il pieno di meraviglia spostati verso Civita di Bagnoregio, un borgo disabitato accoccolato sulla cima di un colle, raggiungibile con un ponte che sembra sospeso nell’aria.

TRA ABRUZZO E MOLISE: UNA COSTA TUTTA DA ESPLORARE

termoli mete insolite in italia

Se ti piace la natura selvatica vai a Termoli e Vasto, non te ne pentirai! Percorrendo la strada statale che collega le due città scoprirai lembi di sabbia e scogli dove trascorrere pomeriggi di relax.

Visita la riserva naturale di Punta Aderci: uno spettacolo di dune e pinete che dalla spiaggia di Punta Penna prosegue fino alla foce del fiume Sinello, con sentieri da esplorare in bici.

Anche a Termoli ci sono tesori da scoprire: la “rejecelle”, un vicolo di 34 cm, si contende il primato di vicolo più stretto d’Italia e i trabucchi, costruzioni in legno adibite alla pesca, sembrano spuntare dal mare e protendersi verso l’orizzonte.

Dal porto raggiungi le Isole Tremiti, lembo di Puglia scelto da Lucio Dalla come seconda casa che ti colpirà per il bianco abbagliante delle falesie calcaree, il verde dei pini d’Aleppo e le sfumature turchesi dell’acqua. Un piccolo microcosmo da vivere, perdendoti tra i sentieri che portano alle baie, pedalando tra le pinete oppure facendo un giro in barca scoprendo le calette incontaminate.

CALABRIA: DALLO IONIO AI CAMPI DI LAVANDA DEL POLLINO

cerchiara mete insolite in italia

Da calabrese doc non potevo non inserire  la Calabria in questa lista di mete insolite dove trascorrere le proprie vacanze in Italia.

Parti da Sibari per fare un tuffo nella Magna Grecia del Parco Archeologico e poi vai verso il mare per immergerti nelle acque azzurre del mar Ionio.

Per un po’ di adrenalina raggiungi il parco di Sibari Avventura. Tra arrampicate, ponti sospesi, scalate e carrucole ti divertirai come una ragazzina. Da qui sali verso i borghi incastonati ai piedi del Pollino. In primis Cerchiara di Calabria: la città del pane. Fai un giro nel centro storico, sali verso il Castello per ammirare una super vista sulla Piana di Sibari e sul monte Sellaro, un salto al suggestivo Santuario di Santa Maria delle Armi, incastonato nella roccia, e poi rilassati alle terme naturali della Grotta delle Ninfe.

A seguire l’indimenticabile Civita con le case Kodra dal volto umano, l’imponente Timpa del Demanio e il canyoning tra le Gole del Raganello. Lo spettacolo finale è a Campotenese, un piccolo angolo di Provenza a due passi dal borgo-presepe di Morano Calabro dove puoi immergerti negli infiniti campi di lavanda della famiglia Rocco.

Hai qualche suggerimento su altre mete insolite in Italia? Scrivimi qui sotto nei commenti!